WhatsApp Image 2022 12 10 at 09.22.50
Oggi il nostro viaggio attraverso l’Italia diretto alla scoperta di locali, aziende, ristoranti, strutture ricettive, bar ecc., che per mezzo del loro lavoro, contribuiscono in maniera attiva a valorizzare il patrimonio enogastronomico italiano, fa tappa nel cuore della nostra Capitale.

Oggi siamo a Roma, in uno dei ristoranti stellati più rinomati ed apprezzati della capitale, ubicato in Via Giuseppe Pisanelli 23/25196 Rome ad un passo da Piazza del Popolo.

Consistenze inaspettate, forme contemporanee, equilibri di sapori al limite della follia che confondono il palato ed esplodono nel cervello, e lì compare un ricordo, un sapore antico, che sa di casa, che sa di cuore… il cerchio si chiude… ma il viaggio è finito?

Assolutamente no! Continua con un altro boccone…

Questa è la cucina dello Chef Riccardo Di Giacinto infatti il motto per eccellenza dello Chef è “Per andare avanti faccio sempre un passo indietro”, un passo indietro quindi nella tradizione. Il Ristorante All’Oro si è sempre contraddistinto per la sua filosofia di cucina tradizional-contemporanea, si tratta di una cucina creativa radicata ai sapori della tradizione, dove dei grandi classici della cucina italiana vengono interpretati dallo Chef Riccardo Di Giacinto; lo Chef affianca inoltre nei suoi piatti, frammenti delle cucina abruzzese della sua nonna Carina, a spunti di piatti laziali , sua regione di nascita.

Ma questo ristorante è molto di più, perché ogni particolare non è un caso ed è legato ad un pezzo di vita dello Chef e tutto qui parla del suo passato, del suo presente e del suo futuro in mix unico, come unici sono i suoi piatti .
In questo viaggio attraverso il mondo ed i sapori di All’Oro ci accompagna Ramona, moglie e socia dello Chef, complice e cooprotagonista di questa meravigliosa realtà .

WhatsApp Image 2022 12 10 at 09.22.51

RAMONA DA DOVE PARTIAMO?

Bhe direi di partire da Riccardo e la sua passione per la cucina, perché io, se non avessi incontrato lui, ero e sarei stata in un mondo lavorativo molto lontano dalla ristorazione.

ALLORA RACCONTACI IL PERCORSO CHE HA PORTATO RICCARDO IN CUCINA

Riccardo (Di Giacinto) nasce a Monterotondo il 22 maggio 1976 ma le sue origini super radicate, sono abruzzesi. Non ha frequentato la scuola alberghiera ma a 14 anni era già tra i fornelli con le idee ben chiare sul suo futuro. Riccardo ha accumulato nel tempo tanta esperienza all’estero con grandi cuochi come Ferran Adrià e Marco Pierre White: quattro anni in Inghilterra, altri quattro in Spagna, uno in Cina : in Inghilterra ha appreso la gestione del personale, stesso discorso per la Spagna dove ha lavorato in una squadra di ben quaranta cuochi. Nel 2003, Riccardo torna in Italia con le valige piene di esperienza, conoscenza e sogni, poi nel 2006 io e Riccardo ci incrociamo, tramite amici in comune, ci innamoriamo ed insieme decidiamo di avventurarci nella folle avventura che si chiama All’Oro

SAPPIAMO CHE NULLA CHE FATE È SCONTATO O LASCIATO AL CASO, PUOI SPIEGARCI PERCHÈ È STATO SCELTO QUESTO NOME PER IL RISTORANTE ?
.
Il nome del ristorante è in gioco di parole che unisce l’ erba aromatica ( alloro) al metallo prezioso ( oro). Questo è un riferimento ed un omaggio al padre di Riccardo, scomparso prematuramente, che aveva una gioielleria che si chiamava “Oro Enzo” . Il nostro ristorante nel tempo ha cambiato tre locations ma non mai cambiato il nome.

WhatsApp Image 2022 12 10 at 09.22.50

PARLIAMO DI COME SI È EVOLUTO IL RISTORANTE

Il primo All’Oro era un piccolo locale di soli 59 mq, nel quartiere Parioli, che ci ha portato in pochi anni ad ottenere importanti riconoscimenti e soddisfazioni, come la prima Stella Michelin, dopo soli tre anni dall’apertura. Inizialmente noi ci occupavano della crescita del ristorante in ogni singolo frangente, Riccardo in cucina, io in sala poi a mano a mano si sono unite altre figure che con noi hanno condiviso l’amore per la ristorazione e per All’Oro.

Nel 2012 abbiamo portato All’Oro all’interno di un Boutique Hotel 5 stelle nel centro di Roma, gestendo non solo il ristorante ma anche il food cocktail bar e il roof top: tre location profondamente diverse e allo stesso tempo saldamente unite; un’avventura durata tre anni che ci ha permesso di comprendere come la completezza dell’accoglienza si possa offrire solo unendo hotellerie di alto lignaggio e ristorazione.

A dicembre del 2015 decidiamo di dare una nuova svolta al Ristorante All’Oro trasferendolo in una nuova location, a 500 mt da Piazza del Popolo e Via del Corso, 15 mesi di lavori per realizzare anche la sua casa: il The H’All Tailor Suite. A marzo del 2017 nasce così il primo hotel tailor made, che ha al suo centro il Ristorante All’Oro: casa e cucina, stessa proprietà, medesima filosofia. Quest’anno abbiamo festeggiato i 13 anni consecutivi di Stella Michelin e siamo molto felici di questo traguardo.

WhatsApp Image 2022 12 10 at 09.22.33 1
Il Menu’

UN BELLIMO PERCOSO, MA PASSIAMO AI PIATTI, IL MENU È RICCO DI PIETANZE TU COSA CI CONSIGLI?

Per chi si avvicina per la prima volta alla cucina di All’Oro io consiglio sempre il menù “ALL’ORIGINE” che contiene tutti i grandi classici di All’Oro. A questo punto Ramona, da perfetta padrona di casa, ci fa accomodare al nostro tavolo nella splendida location del ristorante – con un stile moderno, elegante e metropolitano dove il nero, il metallo ed i legno la fanno da padrona- ed inizia così il nostro viaggio nei sapori e nelle consistenze di All’Oro :

Si inizia con il Tiramisù” di Patate e Baccalà con Lardo di Cinta Senese (2008), un dolce classico della tradizione italiana rivisitato in chiave salata.

Si prosegue con il Riassunto di Carbonara (2011) un guscio d’uovo che contiene due creme sofficissime che si sposano con la croccantezza del guanciale, in ogni boccone ritroviamo tutta l’essenza della tradizione romana.

Si continua con i Cappelletti in Brodo Asciutto con Parmigiano, Zafferano e Limone (2010), serviti con un cucchiaio forato, per sottolineare l’assenza del brodo, ma al primo assaggio si scopre l’inganno ed il brodo lo ritroviamo racchiuso all’interno del cappelletto che esplode in bocca con tutta la sua l’armonia perfetta di sapori.

E’ la volta dei Raviolini di Mascarpone con Ragout di Anatra e Riduzione di Vino Rosso(2009), questo piatto rappresenta una autentica esperienza nell’esperienza, perché i raviolini sono preparati e serviti direttamente al tavolo, dai bravissimi e preparatissimi ragazzi di sala.

Il menù continua con “Rocher” di Coda alla Vaccinara con Gelée di sedano(2007) una sfera con un involucro croccante, che racchiude tutta la tradizione popolare romana, un piatto innovativo che non tradisce assolutamente le aspettattive legate ai sapori antichi.

E per finire il Tiramisù All’Oro (2010) una leggera ed elegantissima
semisfera di meringa sormontata da una lingua di cioccolato finissimo che deve essere frantumata per accedere alla soffice e golosa mousse che è al suo interno.

Il menù viene sempre accompagnato dall’Aperitivo di All’Oro e “Pre Dessert” queste piccole preparazioni sono una vera sfida creativa in cui lo chef Riccardo Di Giacinto si diverte a giocare con i suoi commensali in una giostra di stravolgimenti : ciò che solitamente è dolce lui lo trasforma in salato e vice versa, in una continua altalena di consistenze e sapori che fanno venire la voglia…di non scendere dalla giostra e fare un altro giro! Per citarne solo alcuni “il cucciolone burro e alici” o ” il marshmellow parmigiano e tartufo” oppure il “finto arachide salato ai due cioccolati ” o il “Curryon – cremoso e croccante al curry” .

Galleria

Una serata in questo ristorante non è solo una cena ma è una vera e propria esperienza perché ALL’ORO nasce e si nutre ogni giorno da una passione che è fatta di sogni, di lavoro, di amore, di impegno, di passato e di futuro.. un futuro il cui nome è Eivissa, che rappresenta il progetto più bello realizzato dallo Chef Riccardo e da sua moglie Ramona… pensate ad un nuovo ristorante ?


Assolutamente no… è la loro splendida bimba !

DISCLAMER IMMAGINI : Le immagini contenute in questo articolo sono trattie dal web e utilizzate dietro autorizzazione di “Ristorante All’Oro” nel rispetto delle norme vigenti.

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.